Home   /   Beauty  /  New  /  Viso  /  news  /   Le grandi proprietà della calendula
Le grandi proprietà della calendula
Share Button

 

Mai sentito parlare di calendula? Sicuramente questo nome vi suonerà familiare, anche perché negli ultimi anni è sempre più presente sugli scaffali delle farmacie e dei supermercati come elemento di punta di tantissimi prodotti. Ma procediamo con ordine.

Cos’è la calendula

Partiamo dall’inizio è cominciamo a identificare la calendula: si tratta di una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia della Asteraceae, la stessa del fiordaliso e della camomilla. È una pianta che cresce tipicamente nelle regioni mediterranee, caratterizzata da steli che possono anche raggiungere l’altezza di settanta centimetri, oltre a presentare diverse ramificazioni, al termine delle quali sono poi presenti fiori di colore arancione raccolti in capolini. Questi ultimi sono molto preziosi, in quanto rappresentano la parte della pianta da cui poi siamo in grado di trarre gli elementi utili per i prodotti del mondo della cosmesi e della fitoterapia.

Cosa contengono i fiori di calendula

I fiori della calendula contengono l’olio essenziale, il quale è costituito da oltre 45 sostanze quali i flavonoidi, i triterpenoidi, gli steroli, i carotenoidi e i tannini pirogallici. Tutti nomi che sono sicuramente sconosciuti ai più, almeno a chi non opera nel settore, ma che sono estremamente utili per la nostra pelle in quanto sono in grado di donare enormi benefici alla nostra pelle.

Le proprietà benefiche della calendula

La calendula è un prodotto che ormai è estremamente noto per le sue importanti proprietà benefiche sulla nostra pelle: è infatti in grado di idratare, di lenire e di disinfiammare. Proprio in considerazione di queste proprietà, dalla calendula, e soprattutto dai macerati naturali che da essa si ottengono, è possibile ricavare degli estratti utilissimi per la produzione di prodotti quali shampoo, creme corpo, balsami, che stanno conoscendo una sempre maggiore popolarità e diffusione nell’ambito della cosmesi e della cura della pelle.

I prodotti alla calendula

Può succedere tutto l’anno, ma in particolare in estate non è infrequente ritrovarsi a guardare la propria pelle e trovare una o più macchie rosse che prima non c’erano. Sicuramente la cosa è decisamente più frequente per chi ha una cute particolarmente sensibile, ma ovviamente nessuno può considerarsi immune da arrossamenti o irritazioni di varia natura. Ed è proprio per queste problematiche che nascono i prodotti alla calendula, come ad esempio https://www.kiehls.it/skincare/, in grado di curare, lenire e disinfiammare la parte su cui la crema verrà applicata. La calendula è utilizzata per la produzione di una notevole quantità di prodotti diversi, sempre all’interno del mondo della cosmesi: esistono tantissime tipologie di latte detergente, di creme viso idratanti, di creme viso nutrienti, di creme piedi e anche di dopobarba. Si tratta di prodotti in grado di pulire la nostra pelle senza irritarla, ma conferendo grande idratazione e luminosità. La calendula, inoltre, è anche un ottimo cicatrizzante, e può essere applicata su piccole ferite o lesioni per mantenerle pulite proteggendole dai batteri.

Tags

cipria
redazione Cipria Magazine
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.