Home   /   Food  /  New  /  ricette  /  news  /   Un Autunno tutto Rock da Manna, dello chef Matteo Fronduti
Un Autunno tutto Rock da Manna, dello chef Matteo Fronduti
Share Button

manna-ristorante

L’autunno è la primavera dell’inverno”, diceva Toulouse-Lautrec, e anche Matteo Fronduti, toque blanche e titolare del ristorante milanese Manna, nonché primo Top Chef d’Italia, nel suo nuovo menù si è lasciato ispirare dalla bellezza di questa stagione.

La creatività di Fronduti si riversa ancora una volta in piatti dai nomi bizzarri, ma dai sapori ricchi e decisi; rivisitazioni moderne di ricordi della tradizione e riflesso di una personalità prorompente, forgiata da anni di maestria e dalla passione per la cucina.

Il “viaggio” gastronomico da Manna inizia con un’esplosione di sapori a partire già dagli antipasti: Fortunato, uovo affogato, finferli e porro; A Mezzanotte Torna, zucca gialla, gamberi rossi crudi, mandorle e “mostarda” di zucca; Quasi Borsch, cefalo affumicato, brodo di barbabietola, rafano, aneto e yogurt e Batticuore, battuta di cuore di bue, nocciole, erba ostrica e senape.

I primi continuano “a tutto volume”, con abbinamenti audaci ma convincenti, in grado di stupire e soddisfare anche i palati più diffidenti: Eleganza, pasta, fagioli, cozze crude, cozze cotte e cotenna; Plin, ravioli del plin al bagoss, salsa di porcini, pioppini e pera; Chiang Mai, riso mantecato, scampi crudi, arachidi e pesto di coriandolo piccante; Aldo Fabbbbrizi, bucatini, cacio, pepe e fegato di abbacchio.

Proseguendo con i secondi: niente di meglio che una selezione di piatti di carne e pesce cucinati ad hoc per garantire un’esperienza da ricordare: Riassunto di Anatra, petto arrosto, coscia confit, ala fritta, torcione di fegato grasso, fichi e scalogno bruciato; Buffalo Fish Wings, pesce spatola fritto, salsa BBQ e cipollotto acido; Tentacolare, polpo arrosto, patate ratte, pomodoro secco e ‘nduja; Bistecchina???, trancio di controfiletto di manzo, spinaci al burro e uva.

Infine, una degna conclusione con i dessert, per rinfrescare il palato, dopo un percorso gastronomicamente intenso, o regalarsi semplicemente un momento di dolcezza: Vai Via Dottore, tarte tatin e gelato alla vaniglia; Loacker, wafer di cioccolato e frutta secca, caramello salato; Un Margarita, tequila ghiacciata, succo di lime e agrumi freschi; Caco, cachi cotti, marroni, cannella, pistacchi e vino rosso.

Lo chef Matteo Fronduti propone, dunque, un menù rock e accattivante, in cui sapori inediti e abbinamenti dissacranti si fondono in una cucina che stupisce ma allo stesso tempo convince e soddisfa.

Per alcune portate è disponibile anche la mezza porzione; inoltre, a pranzo il menù si integra con l’offerta di business lunch.

Coperto e servizio sono inclusi nel prezzo.

Manna Ristorante

Piazzale Governo Provvisorio 6

20127 Milano

Tel. 02.26809153

www.mannamilano.it

Chiuso la domenica

Tags

Maruska
Ha una certa età, ha lavorato per quarant’anni nel mondo del beauty, sia dalla parte dell’editoria che da “dietro le quinte”. Ha conosciuto tutti, o quasi, i produttori di cosmetici, i creatori di profumi, le fabbriche dei contenitori e degli imballaggi e tutti, o quasi, i profumieri italiani. Ama moltissimo il make-up, cura la pelle ma senza ossessione
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.