Home   /   Viso  /  La dermatologa  /   Pelle secca che si squama, cosa fare?
Pelle secca che si squama, cosa fare?
Share Button

Per una risposta personalizzata alle tue domande, scrivi alla dottoressa Adele Sparavigna.

nata a Pompei, laureata presso l’Università degli Studi di Napoli ha poi conseguito la Specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il corso di specializzazione ha approfondito le tematiche riguardanti la diagnostica cutanea non invasiva ed in particolare lo studio dell’elasticità della pelle, affiancando la ricerca dermatologica all’attività clinica, cosa che prosegue tutt’oggi attraverso gli studi e le ricerche condotti presso l’istituto Derming di Monza, di cui è fondatrice, e le prestazioni specialistiche presso il suo studio. Per quanto riguarda la ricerca, si dedica allo studio della fisiopatologia cutanea e dell’interazione tra cute e farmaci, prodotti cosmetici, tessuti e, più in generale, tutti i prodotti destinati al contatto con la pelle, pubblicando studi su riviste specialistiche e presentando i propri lavori a congressi nazionali ed internazionali. L’attività clinica, non trascurando le tematiche inerenti le patologie cutanee, si avvale della poderosa esperienza maturata nel campo della ricerca cosmetologica ed estetica ed è da questa visuale privilegiata che nascono i trattamenti e le prescrizioni per una bellezza personalizzata e naturale.

Dove svolge la sua attività: Viale Cesare Battisti 38, 20900 Monza . T. +39 345 2529271 – F. +39 039 2329448 – adele sparavigna

Le vostre domande alla dermatologa

 

Manila – Bergamo

Volevo chiederle un consiglio. L’ unico vero problema che ha la mia pelle è la secchezza, o disidratazione? Se non metto una crema sulle gambe, si squamano e arrivano a impolverare le calze. Addirittura un paio di volte che mi sono trascurata, mi è venuta una pelle a squama di coccodrillo. La pelle del viso invece d’ estate si normalizza e non metto nessuna crema. Quando invece fa freddo mi vengono delle macchie prima arrossate e poi squamate. Adesso è difficile trovare una crema semplice ma efficace. Secondo me vogliono fare troppe cose, è difficile capirne l’ utilizzo e molto spesso mi trovo ad acquistare creme che dovrebbero essere idratanti e nutrienti, e a metà mattina mi trovo già con la pelle che tira. Immagino che non mi possa consigliare delle marche, ma che tipo di creme posso usare? O  c‘ è qualcos’ altro che posso fare?

Cara Manila, sfortunatamente la cute secca richiede particolari cure e attenzioni, specie in inverno, stagione in cui le sue manifestazioni tendono ad acutizzarsi. A scopo preventivo potrebbero fare al suo caso creme (emulsioni acqua in olio) relipidizzanti contenenti ceramidi, sfingolipidi o liposomi in modo da supportare e ricostituire l’alterata funzionalità di barriera. Quando invece la cute va incontro a fenomeni di desquamazione, è bene trattarla con prodotti specifici a base di urea. In entrambi i casi è consigliabile prediligere le textures più leggere come latti corpo o emulsioni dall’assorbimento rapido e facilmente spalmabili. Spesso infatti, in presenza di cute secca si tende erroneamente a orientarsi verso prodotti grassi,

Tags

Adele
Specialista in dermatologia e venerologia. Sorriso solare, è nata a Pompei,dolcezza innata, competenza solidissima. Di sé dice “Non faccio nulla di straordinario, vi aiuto solo a portare la bellezza della vostra anima in superfice"
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.