Home   /   Corpo  /  New  /  La dermatologa  /   Epilazione a 13 anni? Meglio di no
Epilazione a 13 anni? Meglio di no
Share Button

Le domande delle nostre lettrici

Risponde la dottoressa Adele Sparavigna –  Dermatologa

ritratto Adele

Rosabianca – Velletri

Gentile dottoressa,

ho una figlia di 13 anni, un po’ complessata perché, pur essendo molto carina, ha tantissimi peli sulle gambe.

Fino ad ora le ho permesso di depilarsi con creme depilatorie. Volevo chiederle se sia prematuro permetterle di fare l’epilazione definitiva, e gliela regalerei volentieri, o se è meglio ricorrere alla ceretta.

Grazie per la risposta

Gentilissima Rosabianca, l’eccessivo accrescimento pilifero nel genere femminile può essere rappresentato da due distinte condizioni: ipertricosi e irsutismo. Mentre l’ipertricosi esprime l’aumento dei peli in zone in cui essi sono normalmente presenti ed è generalmente dovuta ad una predisposizione familiare, l’irsutismo vede la presenza di peli in zone generalmente glabre per la donna quali volto, torace, dorso delle mani e dei piedi e sottende squilibri endocrini. Nonostante le metodiche di depilazione permanente quali laser e luce pulsata non prevedano particolari controindicazioni, data la particolare età di sua figlia, ritengo sia opportuno attendere il completo sviluppo puberale e un assestamento della situazione prima di eseguire questo tipo di trattamento. Nel frattempo può tranquillamente continuare ad utilizzare i metodi di depilazione tradizionale (ceretta o crema depilatoria).

Per una risposta personalizzata alle tue domande, scrivi alla dottoressa

Adele Sparavigna

nata a Pompei, laureata presso l’Università degli Studi di Napoli ha poi conseguito la Specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il corso di specializzazione ha approfondito le tematiche riguardanti la diagnostica cutanea non invasiva ed in particolare lo studio dell’elasticità della pelle, affiancando la ricerca dermatologica all’attività clinica, cosa che prosegue tutt’oggi attraverso gli studi e le ricerche condotti presso l’istituto Derming di Monza, di cui è fondatrice, e le prestazioni specialistiche presso il suo studio. Per quanto riguarda la ricerca, si dedica allo studio della fisiopatologia cutanea e dell’interazione tra cute e farmaci, prodotti cosmetici, tessuti e, più in generale, tutti i prodotti destinati al contatto con la pelle, pubblicando studi su riviste specialistiche e presentando i propri lavori a congressi nazionali ed internazionali. L’attività clinica, non trascurando le tematiche inerenti le patologie cutanee, si avvale della poderosa esperienza maturata nel campo della ricerca cosmetologica ed estetica ed è da questa visuale privilegiata che nascono i trattamenti e le prescrizioni per una bellezza personalizzata e naturale.
Dove svolge la sua attività: Viale Cesare Battisti 38, 20900 Monza . T. +39 345 2529271 – F. +39 039 2329448 – adele sparavigna

 

Tags

Maruska
Ha una certa età, ha lavorato per quarant’anni nel mondo del beauty, sia dalla parte dell’editoria che da “dietro le quinte”. Ha conosciuto tutti, o quasi, i produttori di cosmetici, i creatori di profumi, le fabbriche dei contenitori e degli imballaggi e tutti, o quasi, i profumieri italiani. Ama moltissimo il make-up, cura la pelle ma senza ossessione
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.