Home   /   Beauty  /  Note di bellezza  /  Viso  /  New  /   LANCÔME E-YOUTH FINDER
LANCÔME E-YOUTH FINDER
Share Button

L’L’analisi della pelle con un semplice selfie: semplice e veloce grazie a E-Youth Finder, la prima analisi della pelle di Lancôme alimentata da intelligenza artificiale e da 80 anni di competenze skincare. Bastano 2 minuti per scoprire la skincare routine su misura per te con la nostra consulenza di bellezza virtuale.
Per scoprire di più sulla propria pelle basta scansiona il codice QR con lo smartphone e caricare un selfie.

https://www.lancome.it/skincare-routine/

 

INNOVAZIONI TECNOLOGICHE DI LANCÔME

Gli elementi fondamentali del DNA di Lancôme sono da sempre la ricerca e l’innovazione. Oggi però, in un mondo che è sempre più digitale e tecnologico, l’obiettivo è offrire una esperienza ed un servizio unici e disegnati proprio in base alle esigenze della cliente.

Con questa visione, Lancôme è il brand del gruppo scelto per essere pioniere nei progetti Beauty Tech per il gruppo l’Oréal. Quindi un brand che porta innovazione nel mercato cosmetico e in grado di creare esperienze di benessere uniche e straordinarie in punto vendita e online, favorendo la conoscenza dei prodotti, amplificandone l’efficacia e offrendo un servizio esperto.

Fra i programmi sviluppati dal Gruppo i più innovativi sono sicuramente lo Youth Finder che analizza la pelle attraverso 6 criteri di valutazione e ne determina le caratteristiche per individuare la giusta routine skin care, lo Shade Finder basato su un’intelligenza artificiale che distingue 22,000 variazioni di tono diverse e propone la corretta tonalità del fondotinta Lancôme e Le Teint Particulier, una tecnologia innovativa che analizza la tonalità della pelle per creare un fondotinta unico e personalizzato che si abbina perfettamente all’incarnato.

“Lancôme è convinta che il futuro del beauty siano i prodotti e i servizi su misura”, spiega Françoise Lehmann, Direttore Generale di Lancôme Internazionale.

Tags

Maruska
Ha una certa età, ha lavorato per quarant’anni nel mondo del beauty, sia dalla parte dell’editoria che da “dietro le quinte”. Ha conosciuto tutti, o quasi, i produttori di cosmetici, i creatori di profumi, le fabbriche dei contenitori e degli imballaggi e tutti, o quasi, i profumieri italiani. Ama moltissimo il make-up, cura la pelle ma senza ossessione
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.