Home   /   Food  /  La Cucina Allargata  /  New  /  ricette  /  Social  /  Travel  /  Le Ricette della Cucina Allargata  /   Gelo di mellone rosso
Gelo di mellone rosso
Share Button

Ho già avuto modo di scrivere che questo non è un sito di ricette perfette, bensì di una cucina familiare che a volte procede per tentativi, per sentito dire o per…nostalgia (è il caso del gelo di mellone rosso). Per questo non ho sempre il cell in mano per fare foto. Ma stamattina al mercato ho visto le angurie, e ho ripescato questa foto che avevo fatto l’estate scorsa. Non sarà bellissima ma vi assicuro che il “gelo di mellone rosso” nei bicchierini di plastica era squisito. La ricetta, di una semplicità estrema, era su un vecchio libro di ricette siciliane che ho trovato al mercato di Siracusa ed è diventato una delle mie bibbie.

gelo-di-melone

Possiamo cominciare chiamando l’anguria con il suo nome “siculo”: mellone rosso, non sia mai che io rinneghi la meravigliosa terra di Sicilia (beh, ho un quarto di sangue siciliano che unito al restante veneto vi assicuro fanno un mix esplosivo!)

Ingredienti:

  • 3 kg di polpa di mellone rosso
  • 500 gr di zucchero
  • 200 gr di amido
  • vanillina

 

Per decorare:

  • 200 gr di zuccata (vero che non sapete che cos’é? vi sfido a trovarla, è la zucca bianca candita. Verso Natale faccio impazzire tutti i pochissimi rivenditori di frutta candita perché me la trovino, quasi sempre senza successo, perlomeno qui al Nord)
  • gocce di cioccolato
  • fiori di gelsomino

 

Procedimento:

  • passare al setaccio la polpa di mellone (è una seccatura, io uso il passaverdure togliendo in continuazioni i semini)
  • prendete una bella pentola di acciaio, unite la polpa allo zucchero e all’amido, mettere sul fuoco non troppo alto e mischiare in continuazione con una frusta o un cucchiaio di legno, portare a ebollizione, unire la vanillina e continuare a cuocere finché il composto diventa liscio e lucido, e sufficientemente denso.
  • Se volete mettere le gocce di cioccolato che simulano i semi di anguria, metteteli prima in freezer. Quando il gelo sarà intiepidito versatelo nei bicchieri di plastica o carta (il mio libro dice così) unite le gocce di cioccolato che freezzerate non si scioglieranno e, tocco di raffinatezza, se avete un gelsomino appoggiate qualche fiorellino sul gelo.

Teneteli in frigorifero al massimo per due o tre giorni, vi assicuro che quando verranno amici, grandi e piccoli, a trovarvi, offrire questi semplicissimi bicchieri che sanno di sole e profumi di Sicilia, li farete felici.

 

 

 

 

 

 

Tags

Maruska
Ha una certa età, ha lavorato per quarant’anni nel mondo del beauty, sia dalla parte dell’editoria che da “dietro le quinte”. Ha conosciuto tutti, o quasi, i produttori di cosmetici, i creatori di profumi, le fabbriche dei contenitori e degli imballaggi e tutti, o quasi, i profumieri italiani. Ama moltissimo il make-up, cura la pelle ma senza ossessione
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.