Home   /   New  /  news  /  Salute e prevenzione  /  Fitoterapia e rimedi naturali  /   Camelina sativa: omega 3 vegetali per tutti
Camelina sativa: omega 3 vegetali per tutti
Share Button

La camelina è una pianta oleaginosa antica, utilizzata dall’uomo da millenni grazie alle sue proprietà nutrizionali e fitoterapiche. Ricca di Omega 3 e 6, contiene naturalmente Vitamina E antiossidante.

Camelina sativa: omega 3 vegetali per tutti

Che cos’è

La Camelina è una pianta della famiglia delle Brassicaceae o Cruciferae (crocifere) proprio come i più conosciuti cavolo o broccolo, sue parenti sono la colza, il sesamo e la rapa. Viene chiamata anche  “falso lino” (false flax) o lino selvatico (wild flax) data la sua somiglianza con la pianta del lino o dorella coltivata oppure Sesamo di Germania. È diffusa in tutti i continenti ma veniva coltivata fino a metà del secolo scorso soprattutto in Nord Europa. La parte più utilizzata è il seme da cui si ricava l’olio.

È stata coltivata fino alla metà del secolo scorso per produrne olio ma successivamente la sua coltura fu abbandonata a vantaggio degli oli di colza e di semi di girasole, più facili da impiegare nella moderna industria alimentare. Negli ultimi anni invece la coltura è ripresa in varie zone dell’Europa e si sta diffondendo molto grazie al suo basso impatto ambientale ma anche perché rappresenta una fonte vegetale, alternativa e sostenibile di Omega3.

L’olio ricco di Omega 3

Dal raccolto di camelina, si ricava un seme da cui si ottiene un olio molto ricco di Omega 3 e Omega 6 in rapporto 2:1, i cosiddetti acidi grassi essenziali e quindi imprescindibili nella dieta e da introdurre con l’alimentazione. La Camelina è infatti un’ottima fonte di acido alfa linolenico (ALA)dalle molteplici caratteristiche salutari tra le quali la protezione del sistema cardiovascolare, andando ad agire sia sui trigliceridi che sul colesterolo, ma anche sul benessere generale perché in grado di abbassare i livelli generali di infiammazione.
Contiene inoltre alte percentuali di Vitamina E dall’azione antiossidante per ben il 57.5% della NRV (valore nutritivo di riferimento) giornaliera per la dose raccomandata. Rispetto ad altri tipi di oli ricchi di acidi grassi polinsaturi, quali quello di pesce e quello di lino, ha una maggiore stabilità all’ossidazione infatti non va conservato in frigo ed è adatto a tutti, inclusi vegani e vegetariani.
Adatto anche ai bambini chehanno bisogno di integrare gli omega nella loro dieta ma trovano difficile assumere integratori in grosse perle o dal retrogusto sgradevole di pesce.
L’olio di camelina ha un gusto delicato ed è liquido: facile da assumere e completamente vegetale!

Per questo motivo, nell’ultimo decennio l’utilizzo di Camelina è tornato attuale come valida alternativa vegetale, fonte di omega 3.

camelina-field_2

Una scelta consapevole

La pianta inoltre ha una coltivazione a basso impatto ambientale poiché molto forte e resistente quindi non necessita di lavorazioni particolari, irrigazione o trattamenti con agrofarmaci, pesticidi o erbicidi. In questo modo si presenta come un’ottima scelta salutare ma anche ecologica.

Tags

Emanuela
Emanuela
Emanuela Benassi, profonda conoscitrice della tradizione erboristica (ma con competenze che spaziano anche nella medicina orientale, cinese e ayurvedica), conduce l’azienda di integratori Fitoben. Il suo motto? “Qualità ed efficacia ma tutta naturale!"
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.