Home   /   capelli  /  Le nostre firme  /  Medical Beauty  /  New  /  La dermatologa  /  Salute e prevenzione  /   Capelli come stoppa. Cosa fare?
Capelli come stoppa. Cosa fare?
Share Button

Le domande delle nostre lettrici

Risponde la dottoressa Adele Sparavigna-Dermatologa

ritratto Adele Sparavigna

Ciapulino – Verona
Gentile dottoressa,
ho 45 anni e i miei capelli man mano che crescono si assottigliano e sembrano stoppa. Da ragazza avevo una bella testa di ricci, poi ho cominciato ad asciugarli con il phon, anche se non ho mai fatto la stiratura. Sono peggiorati molto quando ho avuto mia figlia 15 anni fa.
Ogni tanto faccio dei trattamenti dal parrucchiere che qualche volta danno risultati anche se non durano molto.
C’è qualche cosa di diverso che posso fare? Oppure che tipo di trattamenti posso chiedere al parrucchiere, visto che tutti sembrano avere la ricetta magica e noi povere clienti siamo poco informate?
Gentilissima, il particolare quadro ormonale tipico della gravidanza certamente influisce sullo stato di cute e capelli provocando come nel suo caso modificazioni dalla permanenza duratura. I trattamenti eseguiti dal parrucchiere possono migliorare temporaneamente l’aspetto del fusto ma non possono agire in profondità, a livello del bulbo. È bene dunque indagare approfonditamente tramite un’attenta visita tricologica. Attraverso specifiche indagini quali fototricogramma e videodermatoscopia del cuoio capelluto è possibile valutare un’ampia serie di parametri, non soltanto quantitativi (densità, distanza tra i capelli) ma anche qualitativi (spessore della fibra, caratteristiche di lucentezza), che consentono al dermatologo di individuare con precisione la natura della problematica e di prescrivere all’occorrenza le terapie più appropriate

Per una risposta personalizzata alle tue domande, scrivi alla dottoressa

Adele Sparavigna

nata a Pompei, laureata presso l’Università degli Studi di Napoli ha poi conseguito la Specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il corso di specializzazione ha approfondito le tematiche riguardanti la diagnostica cutanea non invasiva ed in particolare lo studio dell’elasticità della pelle, affiancando la ricerca dermatologica all’attività clinica, cosa che prosegue tutt’oggi attraverso gli studi e le ricerche condotti presso l’istituto Derming di Monza, di cui è fondatrice, e le prestazioni specialistiche presso il suo studio. Per quanto riguarda la ricerca, si dedica allo studio della fisiopatologia cutanea e dell’interazione tra cute e farmaci, prodotti cosmetici, tessuti e, più in generale, tutti i prodotti destinati al contatto con la pelle, pubblicando studi su riviste specialistiche e presentando i propri lavori a congressi nazionali ed internazionali. L’attività clinica, non trascurando le tematiche inerenti le patologie cutanee, si avvale della poderosa esperienza maturata nel campo della ricerca cosmetologica ed estetica ed è da questa visuale privilegiata che nascono i trattamenti e le prescrizioni per una bellezza personalizzata e naturale.
Dove svolge la sua attività: Viale Cesare Battisti 38, 20900 Monza . T. +39 345 2529271 – F. +39 039 2329448 – adele sparavigna

 

Tags

Maruska
Ha una certa età, ha lavorato per quarant’anni nel mondo del beauty, sia dalla parte dell’editoria che da “dietro le quinte”. Ha conosciuto tutti, o quasi, i produttori di cosmetici, i creatori di profumi, le fabbriche dei contenitori e degli imballaggi e tutti, o quasi, i profumieri italiani. Ama moltissimo il make-up, cura la pelle ma senza ossessione
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.