Home   /   Arte e Spettacolo  /  Life Style  /  Social  /  news  /   SEI UN ESSERE SPECIALE: DONNE E UOMINI RACCONTANO LA GENERATIVITA’
SEI UN ESSERE SPECIALE: DONNE E UOMINI RACCONTANO LA GENERATIVITA’
Share Button

Un viaggio a tappe sui temi più scomodi o scontati dell’attualità in cui il vissuto diventa non solo racconto ma analisi delle potenzialità, delle opportunità, delle carenze, delle contraddizioni della società in cui viviamo, della cultura corrente, delle istituzioni.

Dalla malattia psichiatrica, al mondo della disabilità, dalla violenza sulle donne alla prostituzione, passando per la tossicodipendenza, il disagio educativo, le abissali differenze tra nord e sud del mondo.

IMG_20220 Cop, Sei spec. fronte

La follia

La disabilità

La prostituzione

La schiavitù

La resistenza partigiana

L’Africa

La tratta umana

L’ultima cena

Spiccano le diverse esperienze di paternità perché, senza la componente maschile, non si realizza la complementarietà che genera vita.

Apre orizzonti sconosciuti ed impensati la “sosta” nel contesto della spiritualità nel mondo di oggi e conclude il testo un’originale incursione nella bellezza dell’arte.

Persone famose o sconosciute diventano protagoniste di questo romanzo corale. Da Roberta Antonello e Nausica Muzio Ravina (la follia), Tiziana Cecchinelli, Vittoria Valenziano De Marco, Edy Quaglia e Rudy Vidoni (la disabilità), Sr. Eugenia Bonetti e altre voci di donna (su prostituzione, violenza, schiavitù), Domenico Chionetti e la Comunità di San Benedetto al Porto (dipendenze, impegno sociale), don Domenico Ricca (il disagio nel carcere minorile), Marco Barnieri (l’educazione di strada), don Tarcisio Faoro (i giovani in casa famiglia), don Luigi Zoppi (tossicodipendenze, immigrazione ed educazione), Giordano Bruschi e Aldo Gastaldi (la resistenza partigiana), Madre Elena Francesca Beccaria (la spiritualità… al presente), Padre Christian Calassare e Sr. Ruth Mora (missionari oggi), Suor Plautilla Nelli (incontro con l’arte) … Tanti diversi spaccati di vita e un’unica domanda: si può e come essere generativi oggi?

L’AUTRICE

Foto federica storace

Federica Storace, insegnante di Lettere e Filosofia, vive e lavora a Genova. Sposata, madre di due figli, insegnante, impegnata nel volontariato educativo, autrice.

Ha pubblicato due romanzi ad ispirazione autobiografica.

Nel 2007 “La famiglia non è una malattia grave“, San Paolo Editore, nel 2010 “Banchi di squola“, Macchione Editore.

Impossibili ma non troppo…storie di cuore e fantasia“, 2017 Editrice Elledici, è la sua terza pubblicazione, la prima a quattro mani, con sr. Anna Maria Frison (Fma).

Si tratta di una raccolta di storie, per lettori di tutte le età, grazie alla quale l’autrice ha organizzato diversi laboratori che hanno favorito significative ed originali esperienze nell’ambito di numerose manifestazioni culturali.

Finalista all’edizione 2019 del Premio Letterario La Quara con la short story “Posta, Europa e inaspettate avventure”.

Ha pubblicato, con Placebook Publishing  Editore, Roma, 2019,  il libro, “SCIALLA E POI SPLENDI” , con cui racconta e si racconta ai suoi lettori attraverso nuove storie, questa volta istantanee dei giovani d’oggi, in una realtà fatta di numerose contraddizioni ma comunque colma di attese e sogni da cogliere e realizzare.

“IMPOSSIBILI MA NON TROPPO “ e “ SCIALLA E POI SPLENDI” hanno ricevuto il Premio Speciale  alla DIDATTICA PER IL LIBERO PENSIERO” all’edizione 2020 del Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana.

Alcuni suoi racconti e poesie sono stati selezionati ed inseriti in diverse Antologie nel 2019 e 2020.

Madri per sempre. Donne raccontano maternità possibili” Erga Edizioni, Genova 2020, rappresenta una nuova esperienza per l’autrice che unisce saggistica, autobiografia e intervista in una pubblicazione originalissima che si configura come un viaggio nell’universo femminile e nelle multiformi dimensioni della maternità. “Madri per sempre”, nel giro di un anno, si è aggiudicato diversi riconoscimenti: al Premio Letterario Internazionale “Tra le parole e l’infinito”, nella Sezione “Pianeta Donna” del noto Concorso “La Tigulliana Santa Margherita Ligure Franco Delpino 2021” e il secondo premio al Concorso letterario artistico “Manuel Foderà”, Catania.

Con la poesia “MADRE E FIGLIA” si è classificata prima al Concorso “Madri allo Specchio” promosso dall’Associazione Cultura al femminile in collaborazione con “Gli scrittori della porta accanto APS” e AIL Sassari.

E’ appena uscito, sempre per Erga Edizioni, “Sei un essere speciale. Donne e uomini raccontano la generatività”, il viaggio di “Madri per sempre” che continua con una visione più ampia sul mondo della generatività. Il libro è arricchito da numerosi contenuti multimediali accessibili attraverso l’app gratuita Vesepia che lo rendono… ancora più completo e originale e sarà presentato al prossimo Salone Internazionale del Libro di Torino.

“Azzurra e la sua straordinaria avventura. Il ladro di sogni” racconto per ragazzi, impreziosito da splendide tavole di fumetti realizzate da Nadia Basso, edito da Tomolo Edizioni, è la sua sesta pubblicazione, è una storia per giovani che ha molto da dire anche agli adulti.

Un libro intenso per lettori di tutte le età.

E’ arrivato al terzo posto al Concorso “Arcola un borgo da favola” di quest’anno.

 

In uscita, sempre in primavera, anche un nuovo racconto per adolescenti (che avrà molto da dire anche agli adulti), sempre edito da Tomolo Edizioni: “L’enigma delle parole prigioniere”.

 

Tags

Francesca
Proprietaria e condirettore della testata. Per oltre vent’anni ha lavorato al fianco di Maruska con la stessa passione. Vuole festeggiare i suoi primi...quarant’anni (o qualcosa di più) condividendo desideri, dubbi, esigenze e scoperte dell’universo della bellezza con il maggior numero possibile di amiche. E’ sempre truccata e le piace cambiare. Manie? Le unghie!
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.