Home   /   Medical Beauty  /  Beauty  /  New  /  news  /  Salute e prevenzione  /   UPDATE VACCINO COVID-19 COMIRNATY (Pfizer-BioNTech) & FILLER: NESSUNA CONTROINDICAZIONE SE SI ADOTTANO PRATICHE PRUDENZIALI
UPDATE VACCINO COVID-19 COMIRNATY (Pfizer-BioNTech) & FILLER: NESSUNA CONTROINDICAZIONE SE SI ADOTTANO PRATICHE PRUDENZIALI
Share Button

Dal Position Statement del 07.01.2021, in merito a Filler e Vaccino Moderna, redatto dal Collegio Italiano delle Società Scientifiche di Medicina Estetica, l’Update del 07.05.2021 integra le indicazioni di sicurezza relative al vaccino Comirnaty. Oggi il lavoro del Collegio non si è fermato e ha elaborato una survey nazionale registrando un’incidenza molto bassa di possibili reazioni avverse.

Elaborato in base alle ultime evidenze oggi disponibili con le raccomandazioni di carattere clinico e le integrazioni utili, il Position Statement è un documento fondamentale per una corretta informazione al paziente ed a seguito di quanto emerso nel report dell’ultima riunione del Comitato di Farmacovigilanza (PRAC) dell’EMA (Agenzia Europea del Farmaco) del 7 Maggio 2021, Agorà in qualità di Società Scientifica, insieme al Collegio Italiano delle Società Scientifiche di Medicina Estetica, composto da Agorà – Sies – Sime, ha ritenuto necessario redarre un UPDATE del Position Statement ” Vaccino Covid-19 Moderna & Filler” diffuso il 07.01.2021 integrando le indicazioni relative al vaccino Comirnaty (Pfizer-BioNTech).

Il Board Scientifico ha provveduto ad una review delle ultime evidenze scientifiche circa la correlazione di alcune reazioni connesse alla somministrazione del Vaccino Covid19 e Filler, con particolare attenzione al Vaccino Comirnaty (Pfizer-BioNTech). Sostenendo quindi attivamente la campagna di vaccinazione in corso, ritenuta fondamentale per la salute collettiva, si confermano le indicazioni espresse con l’UPDATE del Position Statement (07.05.2021) completamente scaricabile estendendole anche al vaccino Comirnaty (PfizerBioNTech) e ribadendo che un pregresso impianto di acido ialuronico non possa essere considerato in alcun modo una controindicazione all’esecuzione di vaccino contro in Covid-19 ed in generale di qualsiasi vaccino.

Nell’UPDATE sono state quindi ribadite le pratiche prudenziali, già valide per qualsiasi formula vaccinale fra cui la corretta informazione dei pazienti prima di eseguire il trattamento con filler riportando l’indicazione nell’informativa e nel consenso informato; evitare l’esecuzione del trattamento nel periodo immediatamente antecedente la vaccinazione (almeno 2 settimane); non eseguire prudenzialmente il trattamento tra la somministrazione della prima e della seconda dose di vaccino; non eseguire prudenzialmente il trattamento nel mese successivo alla vaccinazione. Vengono inoltre ribadite e confermate le indicazioni presenti nel Position Statement del 07.01.2021 quali trattamento reazioni avverse, informativa-consenso, anamnesi e farmaco/ dispositivo vigilanza, fermo restando un approfondimento sulle evidenze della letteratura scientifica internazionale che sono in continua revisione. Attualmente, il Collegio Italiano delle Società Scientifiche di Medicina Estetica ha predisposto una Survey Nazionale che ha confermato una incidenza molto bassa delle possibili reazioni avverse.

La Medicina Estetica si conferma quindi una “branca” della Medicina tradizionale completamente sicura in riferimento alla vaccinazione Covid19 ma si raccomandano le pratiche prudenziali presenti nei Position Statement che valgono appunto come elementi di maggior prudenza e sicurezza nell’esercizio della Medicina Estetica.

Tags

cipria
redazione Cipria Magazine
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.