Home   /   Corpo  /  Beauty  /  New  /  Note di bellezza  /  Viso  /  news  /   Abbronzatura più a lungo possibile dopo l’estate!
Abbronzatura più a lungo possibile dopo l’estate!
Share Button

Trucchi (ma non solo!) per mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile al rientro dalle vacanze.

Quando si torna in città la prima preoccupazione è quella di non perdere in pochissimo tempo il colore faticosamente conquistato nei luoghi di villeggiatura. In effetti, bastano poche settimane in città, per perdere tutti i benefici acquisiti durante le ferie. Soprattutto l’abbronzatura! Come fare, allora, per mantenere il nostro splendido colorito (sul viso ma anche sul corpo) e prolungarlo il più possibile? Qualche tecnica esiste e, con pochi accorgimenti, lo si può mantenere anche fino all’arrivo dell’inverno.

I COSMETICI CHE ESALTANO IL COLORE

L’abbronzatura può essere accentuata con prodotti specifici che rendono il viso e il corpo estremamente radiosi e luminosi. E la tonalità del make-up va scelta con cura per esaltare il colore dorato. Quali sono i prodotti indispensabili per prolungare “l’effetto sole”?

• Autoabbronzanti • Fondotinta • Terra • Illuminanti • Blush • Detergenti delicati • Creme idratanti e olio di mandorle

Le sfumature di colore che meglio esaltano l’abbronzatura, sono il rosso, l’arancione, l’albicocca, il corallo e i toni del marrone. Tutti questi colori si possono trovare all’interno delle palette di make-up. Se vi piace l’effetto “ton sur ton” potete scegliere queste tonalità anche per i vostri outfit. Se amate i contrasti, allora giocate con il turchese, il verde acido, il giallo limonata, il fucsia “flamingo”.

MOLTO DIPENDE DALLA NOSTRA PELLE

Si sa che chi si abbronza più facilmente, di norma, ha anche la fortuna di mantenere il colore più a lungo. Chi invece tende ad arrossarsi, perderà il colorito tanto sospirato in tempi più brevi. Ecco perché ci sono alcuni consigli che, soprattutto per quest’ultima categoria, sono importanti da seguire per ritardare il più possibile l’effetto “anemico” sulla pelle.

L’ACQUA FREDDA NON LAVA VIA IL COLORE

A differenza dell’acqua calda che non toglie il colore ma secca la pelle, l’acqua fresca mantiene la cute più idratata. E non c’è niente di più importante per fissare l’abbronzatura di assicurare alla pelle tutta l’acqua di cui necessita. Per i primi tempi sostituite eventuali bagnodoccia (o bagnoschiuma) in gel, con oli detergenti che producano poca schiuma e che siano molto nutrienti. Va da sé il consiglio di applicare sul viso e sul corpo creme, e prodotti cosmetici in generale, che mantengano la pelle sempre idratata. Una raccomandazione sempre valida è quella di non dimenticarsi di bere molta acqua (1,5 o 2 lt al giorno).

I CIBI CHE CONTENGONO BETA-CAROTENE

Assumere il beta-carotene prima delle vacanze, aiuta la nostra pelle a produrre e mantenere la pigmentazione all’origine dell’abbronzatura. Ecco perché è utile consumare (durante tutto il periodo estivo ma anche dopo) cibi che lo contengano come, ad esempio, le patate dolci, le albicocche, il mango e, soprattutto, le carote. Se invece volete darvi un booster di sostanze che accelerano l’abbronzatura, esistono degli integratori che, di norma, si assumono a partire dai 15 giorni precedenti alla partenza, ma possono aiutare anche durante e dopo le vacanze per prolungarne gli effetti.

ESFOLIARE LA PELLE È IMPORTANTE?

La risposta corretta è sì, sempre! Soprattutto è di fondamentale importanza eliminare le cellule morte prima di esporsi ai raggi solari. Utilizzate esclusivamente scrub leggeri oppure, ancora meglio, durante la doccia usate una spugna di konjac o un guanto di luffa (o loofah). Eviterete il rischio di spellarvi e ritrovarvi la pelle a macchie. Continuate con questo trattamento anche al rientro. E la vostra pelle continuerà a splendere. Se, nonostante tutte le precauzioni, fosse rimasta qualche macchia chiara sul corpo dove vi siete spellate, utilizzate con moderazione un autoabbronzante.

L’OLIO CHE SUBLIMA L’ABBRONZATURA

Un ultimo consiglio per un effetto puramente estetico ma che garantisce un risultato brillante, soprattutto in previsione di una serata “disco”, quando sarà possibile, o di una cena romantica. Massaggiatevi sul corpo un olio illuminante e, sul viso, applicate con l’aiuto di un grosso pennello una terra iridescente.

* Articolo scritto da Francesca Frediani e pubblicato sul mensile EVA CUCINA copertina settembre 2021

Tags

Francesca
Per oltre vent’anni ha lavorato al fianco di Maruska con la stessa passione. Vuole festeggiare i suoi primi...quarant’anni (o qualcosa di più) condividendo desideri, dubbi, esigenze e scoperte dell’universo della bellezza con il maggior numero possibile di amiche. E’ sempre truccata e le piace cambiare. Manie? Le unghie!
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.