Home   /   Arte e Spettacolo  /  Life Style  /  New  /  Social  /  news  /   M8 – PROSSIMA FERMATA MILANO, per vivere la città meneghina in maniera inedita
M8 – PROSSIMA FERMATA MILANO, per vivere la città meneghina in maniera inedita
Share Button

M8 – PROSSIMA FERMATA MILANO è una produzione Animanera degli autori Camilla Mattiuzzo, Carlo Guasconi, Pablo Solari, Magdalena Barile e Davide Carnevali, da un’idea e regia di Aldo Cassano.

Lo spettacolo, in programma al teatro Leonardo, dal 5 all’8 dicembre, vuole raccontare la città di Milano ricostruita, nella sua molteplicità d’aspetti, da quattro storie e voci diverse. M8 traccia un’immaginaria linea della metropolitana con quattro stazioni che rappresentano delle poetiche e dei linguaggi diversi.

m8_2

Nella prima fermata Giorgia Coco e Natascia Curci interpretano due donne che si ritrovano a compiere una conversazione paradossale; un concentrato degli stereotipi milanesi che, spesso, accomunano molte metropoli e dalla quale si evincono man mano alcuni luoghi comuni tipici di chi vive al loro interno.

La seconda fermata, con Francesco Aricò e Fabrizio Lombardo, vede, invece, un fattorino richiamato in ufficio da un manager della compagnia di food delivering con la quale collabora, con il pretesto di una serie di ritardi rintracciati via GPS, per poi arrivare atoni sempre più surreali, fino alla supposizione che il fattorino stia preparando un attentato terroristico.

m8_1

La terza fermata, con Francesco Aricò, Giorgia Coco, Natascia Curci e Giorgio Rosa si interroga sulla sessualità della città meneghina, prendendo come emblema uno scalcinato set di video pornografici in cui un giovane fanatico del porno d’epoca in visita si innamora di un’assistente di produzione e, fra accidenti di percorso e mancate erezioni di una star in disarmo, i due cercheranno di dare un nuovo senso all’industria del porno.

 

Alla quarta e ultima fermata, con Fabrizio Lombardo, ci si chiede se gli abitanti di questa città siano veramente contenti e soddisfatti. Milano negli ultimi anni ha fatto un salto di qualità, ma possiamo essere più felici di così? A queste e ad altre domande risponde l’attore che, dalla sua posizione privilegiata elabora geniali proposte per una città davvero a misura d’uomo, e non solo.

m8_3 

MTM Teatro Leonardo

Via Andrea Maria Ampère, 1

da giovedì a sabato ore 20:30 – domenica ore 16:30
Durata dello spettacolo: 90 minuti

 

BIGLIETTERIA MTM

  1. 86 45 45 45 – biglietteria@mtmteatro.it

Prenotazioni e prevendita da lunedì a sabato dalle 15:00 alle 20:00

 

Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita

vivaticket.it

Tags

Patrizia Gallini
Patrizia Gallini
I colori, l’aspetto e i modi sono da nobildonna veneziana, ma le sue origini sono piemontesi. Ha il sorriso affettuoso e sereno di chi si appresta a offrirti il tè con i pasticcini, ma in realtà sta discutendo di business con la fermezza di un panzer. Il suo “buen ritiro” è un antico mulino nel torinese, quando non è “occupato” dai suoi quattro nipotini. Di lavoro fa la P.R. , e naturalmente è il boss della sua agenzia. Per passione frequenta gli chef stellati, e li intervista per voi.
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.