Home   /   Arte e Spettacolo  /  Life Style  /  New  /  news  /  Social  /  fashion  /   Fashion in the City, kermesse di moda nel cuore di Milano
Fashion in the City, kermesse di moda nel cuore di Milano
Share Button

Articolo a cura di Miriam Manfrini

Domenica 22 settembre, in occasione del Fashion Week, si è tenuto a Milano “Fashion in the City”, l’appuntamento annuale con la moda nella città meneghina, giunto ormai alla sua III edizione.

Organizzato da B&20 Events di Paolo Distaso, il Fashion Week, si è svolto nella splendida location di Palazzo Barozzi, edificio dalla lunga storia nonché sede della Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano.

In questa preziosa cornice, una selezione di stilisti di varie nazionalità ha presentato delle capsule collection create appositamente per l’occasione, con l’intento di esprimere al meglio il proprio talento, anche attraverso l’utilizzo di materiali insoliti e la minuziosa cura dei particolari. Le collezioni e i progetti presentati da i brand, designer e artisti aderenti all’ iniziativa hanno avuto come leitmotiv il concetto di Social Impact, raccontando concretamente nei capi di moda come l’industria del fashion possa mettere in atto politiche innovative in grado di ridisegnare la società moderna.

fashion-in-the-city_1

fashion-in-the-city_2

 

Fra i prestigiosi nomi e marchi di questa kermesse tre Italiani: Antonio Tarantino, sul mercato con 3 collezioni all’attivo, Prêt-à-porter, Evento e Sposa; Danilo Forestieri, che dopo importanti esperienze di styling per riviste di moda e la collaborazione con brand nazionali e internazionali, nel 2017 ha creato la sua prima collezione prêt-à-porter donna e, infine, Sonia Cauchi con il marchio Oshun Way of life, capi di in pelle made in Italy, curati nei minimi dettagli, per una donna forte e un po’ guerriera.

Altrettanti brand e fashion designer di altri Paesi: Neli Anastasova, marchio di moda fondato nel 2010, inizialmente per bambini, che propone le eleganti creazioni della designer Nelly AnastasovaMM Milano, lanciato dalla stilista filippina Chona Bacaoco alla London fashion Week del febbraio 2019 e che da lì ha iniziato un tour mondiale e Mitch Desunia, brand dell’omonima fondatrice, sinonimo di classe e di comfort, in cui si uniscono nuove tendenze e un gusto classico.

Decisamente entusiasta il pubblico presente in sala, formato da buyer nazionali ed internazionali, ma anche dal consolato filippino e spagnolo, da giornalisti, fotografi, videomaker fashion blogger ed influencer.

Nel corso della manifestazione sono state diverse anche le personalità intervenute, appartenenti al mondo della moda e del design, ma non solo. Rodolfo Masto, Presidente della Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano,ha presentato brevemente l’associazione e i suoi progetti, fra i quali la realizzazione di un Centro Diurno Disabili,che mira a fornire un’educazione plurisensoriale ai ragazzi con disabilità visiva e in cui si svolgeranno attività riabilitative, di vita collettiva e servizi gestionali.

fashion-in-the-city_5fashion-in-the-city_3

 

A coordinare l’evento, condotto dalla presentatrice Maria Elena Monego (Founder&CEO Social District),  Patrizia Gaeta, manager e coordinatrice B&20 Events, con esperienza pluriennale nel settore.

Official partner dell’Agenzia, Alessia Schepis, nota manager nel mercato luxury.

Make-up artist: Paolo Demaria

www.b-20.it

www.istciechimilano.it

Tags

cipria
redazione Cipria Magazine
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.