Home   /   Arte e Spettacolo  /  New  /  Social  /  news  /   Bianca Atzei: quando la bellezza diventa arte!
Bianca Atzei: quando la bellezza diventa arte!
Share Button

Bianca Atzei è una delle voci italiane più amate e con un timbro vocale tra i più riconoscibili nel panorama musicale italiano. Non a caso è nata l’8 marzo, il giorno della Festa della Donna. Infatti è bellissima e piace anche alle donne!

Nel panorama musicale italiano sei una tra le più importanti e riconoscibili voci, affermandoti rapidamente tra le più amate. Il tuo timbro vocale emozionante trasporta l’ascoltatore in uno stato d’animo eccellente senza mai stancare, che “segreto” nascondi?

Mi fa piacere sapere  essere riconoscibile, vuol dire che sotto c’è una personalità e un carattere forte nel timbro. Quindi grazie. Non ho segreti.

Studio dall’età di sette anni. Ho cercato di conservare la tecnica per usare la mia voce in modo corretto e non farmi Male vocalmente, per tutto il resto ho sempre usato il mio istinto, le mie emozioni e la mia pancia.

La tua rapida carriera è in continua evoluzione tra musica, televisione e teatro sempre ricca di successi non sbagliando mai un colpo. Quali esperienze conservi e quali i tuoi progetti futuri?

Le esperienze vanno sempre tutte conservate e custodite dentro di te per prendere coscienza di quello che si è fatto e che si è diventati. Ti aiutano a cambiare e andare sempre avanti. Nel futuro ci sarà sicuramente un singolo e in lavorazione altre canzoni. Non si smette mai.

Non è più tempo di trascuratezza, da sempre la bellezza è punto primario per la donna e non, quanto la bellezza conta nello show business?

Vorrei non avesse tutta questa importanza, ma in realtà ha sempre contato e ha sempre avuto un grande peso. L’esempio di bellezza come idolo da seguire e copiare.

Con questi Social si è trasformata l’idea della bellezza, secondo me. Ora puoi modificare le tue foto con semplicità, puoi usare filtri e colorazioni (cosa che faccio perché mi diverte) insomma, è una ricerca continua della bellezza forzata ed esasperata.

Molte donne vivono e trasformano la propria carenza interiore in bellezza compensando così il loro essere caratterialmente diverse. La bellezza e semplicemente una maschera?

Alcune volte diventa finzione di sé stesse. Si preferisce apparire che essere: io preferisco essere e uscirei ogni giorno da casa struccata in leggins e felpa.

Ringraziandoti per il tuo intervento e salutando le nostre lettrici, che consigli daresti inerenti l’eleganza e la bellezza?

Bisognerebbe apprezzarsi per quello che si è ed esaltare i propri difetti facendoli diventare punti di forza. Puoi indossare il tailleur o l’abito da sera più prezioso ma l’eleganza non la fa l’abito che indossi, ma la tua persona.

bianca_atzei_1

Credits: Photo by Riccardo Ambrosio

Tags

Raffaele Piscitelli
Raffaele Piscitelli
Regista, autore e giornalista indipendente da anni collabora "sotto copertura" con la redazione di Cipria Magazine. Oggi, finalmente, esce allo scoperto per raccontarci il suo punto di vista sulla bellezza... e non solo!
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.