Home   /   Life Style  /  news  /  Social  /  Salute e prevenzione  /   Si può portare il coniglio al parco?
Si può portare il coniglio al parco?
Share Button

La domanda potrebbe sembrare alquanto strana ma pensandoci non lo è. Un coniglio tenuto sempre in casa non potrà mai stare bene del tutto perché gli manca il sole e ciò che esso gli offre: la sintesi della vitamina D.

Se non si ha un giardino forse è bene munirsi di un guinzaglio per conigli e, con le dovute accortezze, portare a spasso l’animale per fargli prendere un po’ di sole.

Consigli per portare il coniglio al parco

Sicuramente prima di portare il coniglio al parco con un guinzaglio è bene aver instaurato un rapporto di fiducia con lui.

Per evitare di dare al coniglio degli integratori di vitamina D (la cui carenza porta problemi ad ossa e denti), è bene esporlo alla luce diretta del sole. Certo non è deve essere esposto sotto dei raggi cocenti, ma deve avere anche una zona d’ombra in cui ripararsi. Questi animali sono soggetti ai colpi di calore perché non sudano.

Portare a spasso un coniglio non è come portare fuori un cane. Il cane ascolta, sta al passo, torna se richiamato. Il coniglio no. È un animale selvatico e non ci sono richiami che tengano pertanto sarà lui a condurre la passeggiata e sarà piuttosto movimentata. Non ci saranno riposi sulle panchine del parco.

Ma ancora prima di pensare di infilare una pettorina a un coniglio sarà bene guadagnarsi la sua fiducia e fare qualche prova a casa.

Come guadagnare la fiducia di un coniglio

Il coniglio non capisce che una persona è amichevole e non vuole fargli del male. Ci vorrà tempo e pazienza per farglielo capire ma con poche accortezze si avranno dei buoni risultati.

Come prima cosa bisogna scegliere un ambiente tranquillo, senza distrazioni o altri animali. A seguire si terrà in mano uno snack per conigli e ci si sdraierà in terra. Ci vorrà del tempo prima che il coniglio si avvicini, ma lo farà perché è molto curioso. Nel frattempo non va toccato e va lasciato libero di annusare o di salire sul padrone.

Una volta che troverà il premio, questo va tenuto in mano mentre lo mangia.

Questa procedura va ripetuta ogni giorno e, piano piano, si potrà iniziare a fargli qualche delicata carezza sulla fronte, sempre se lo desidera.

Come prevenire malattie e parassiti

Dopo aver guadagnato la fiducia del coniglio lo si potrà portare al parco, ma con le dovute accortezze per non farlo ammalare.

Le malattie più letali per questi animali sono la mixomatosi e la Malattia Emorragica Virale. Per evitare spiacevoli conseguenze il coniglio va vaccinato e trattato con antiparassitari.

 

Tags

cipria
redazione Cipria Magazine
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.