Home   /   Food  /  ricette  /  news  /   Il gelato, amico dell’estate: prepariamolo in casa
Il gelato, amico dell’estate: prepariamolo in casa
Share Button

Con l’estate ed il caldo cresce il desiderio di consumare un alimento fresco come il gelato.

Fra i piaceri più dolci che ci possiamo concedere, il gelato è un’ottima alternativa al pranzo abituale o alla merenda dei più piccoli, ma anche un gradevole intermezzo pomeridiano o serale.

Il gelato se preparato secondo i canoni della tradizione, in maniera artigianale, è un alimento estremamente sano e completo perché ricco di  calcio, fosforo, vitamina A e proteine.

Come fare il gelato in casa

All’acquisto in gelateria si contrappone la preparazione casalinga del re incontrastato dell’estate.

Utilizzando ingredienti di prima qualità il gelato si può preparare grazie all’utilizzo di un robot da cucina o una gelatiera.

Il mercato propone macchine per il gelato ad uso domestico a prezzi estremamente interessanti, che permettono di realizzare un ottimo composto per la gioia di tutta la famiglia.

Nel periodo più caldo dell’anno non aumenta solo la produzione del gelato. Il desiderio di rinfrescarsi vede salire anche l’utilizzo di bevande che sappiano dare refrigerio con l’aggiunta di cubetti ghiacciati che, al pari del gelato, è possibile preparare anche a casa grazie all’uso di una macchina fabbrica ghiaccio.

Il segreto di un buon gelato? Bilanciare perfettamente gli ingredienti

Per preparare un buon gelato è necessario bilanciare perfettamente gli ingredienti.

Occorre mantenere un equilibrio perfetto fra grassi e zuccheri a partire dalla ricetta base per poi dilettarsi a produrre tutte le possibili varianti.

Se preparato in casa il gelato viene consumato in tempi piuttosto brevi per cui non è necessario aggiungere conservanti e la ricetta è decisamente naturale e viene preparata con una base di panna, latte, zucchero, tuorli d’uovo o frutta.

Perfettamente bilanciati gli ingredienti dovranno essere portati a pastorizzazione, ovvero a temperature alte per eliminare ogni possibile carica batterica.

Il composto ottenuto dovrà poi essere fatto riposare per 6-8 ore a 4 o 5° nel frigorifero.

Si passa poi alla fase di mantecatura.

Nella gelatiera e grazie alla bassa temperatura sarà possibile incorporare l’aria, che permette al gelato di solidificarsi restando però morbido e cremoso.

Le tre ricette base per fare il gelato

Chi prepara il gelato da se, a casa, deve sapere che per realizzare il gustoso alimento esistono tre ricette basilari con base bianca, gialla o di frutta.

Si parte dalla ricetta bianca che consente di preparare il gelato al gusto di menta, vaniglia, fior di latte, yogurt, caffè, stracciatella e mascarpone.

Si passa poi alla base gialla necessaria per preparare fra gli altri gelati al gusto nocciola, cioccolato, pistacchio, bacio e nutella.

Si chiude con la base frutta, che consente l’utilizzo di prodotti di stagione.

I gelati a base di frutta di norma si realizzano grazie ad un composto liquido fatto di acqua e zucchero, ma nel caso di frutti quali pesche, fragole, banane ed albicocche è possibile anche utilizzare la base bianca.

 

Tags

cipria
redazione Cipria Magazine
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.