Home   /   Arte e Spettacolo  /  Social  /  news  /   “POLIMERO” partecipa a “La Fabbrica di Carta”
“POLIMERO” partecipa a “La Fabbrica di Carta”
Share Button

EDITORE XY.IT sarà presente con il libro “POLIMERO” al 21° Salone del Libro Autori ed Editori del Verbano Cusio Ossola “La Fabbrica di Carta”, che si terrà dal 20 aprile al 1 maggio presso il Centro Culturale La Fabbrica, di Villadossola (VB).

Lunedì 23 aprile 2018, alle ore 16.30, l’autore Riccardo Mari presenterà “POLIMERO” ai giornalisti e al pubblico. In quest’occasione, Mari avrà modo di interagire con i lettori e di rispondere anche alle loro eventuali domande.

POLIMERO: un libro di “pelle”, di anime e di emozioni

Scritto dall’eclettico musicista, pittore e fotografo Riccardo Mari, POLIMERO narra la storia di Paolo: la fuga da e la ricerca di se stesso, le donne, l’amore, i lividi sentimentali. Un libro di “pelle” che racconta la vita del protagonista fra avventure di giovinezza e sentimenti più importanti che giungono a stravolgerne e condizionarne l’esistenza.

Si tratta di un romanzo in parte autobiografico in cui l’autore costruisce, con grande abilità, microcosmi paralleli popolati da personaggi e vicende in grado di suscitare una rara empatia nel lettore; vissuti che dipingono perfettamente sentimenti e stati d’animo comuni: una passione devastante, l’abbandono, l’estraniamento da sé e dagli altri nonché la difficoltà di dover far fronte al tritacarne di pensieri e laceranti sensazioni che accompagnano la fine improvvisa di una storia.

POLIMERO parla di un amore che “sposta gli equilibri”, dell’esistenza di Paolo che perde il sonno e l’appetito; conduce nei meandri più remoti della mente dimora di ataviche e camaleontiche fobie, del terrore della morte che si incarna, adesso, anche in un padre ai suoi ultimi giorni di vita.

Ma POLIMERO, proprio come la supermolecola formata da tante altre molecole, è anche una storia di bellezza, che racconta di Martina, Monica, Giulia, Franziska, figure femminili che abitano le vite e le immagini dei protagonisti, ognuna con la propria forma e colore e pensiero.  Ed è la storia di Nicole: che, nonostante le sue fragilità e insicurezze, è in grado di annientare la vita dell’uomo che incrocerà il suo destino.

Un libro che non si presenta, dunque, come il classico romanzo svenevole ma che si caratterizza, invece, come un’opera sincera; scritta da Riccardo Mari con uno stile schietto e diretto, senza la pretesa di fornire insegnamenti, ma con l’intento di regalare momenti di bellezza e sensualità nonché di verità ed introspezione.  Un romanzo intenso, insomma, che coinvolge e si fa leggere tutto d’un fiato.

Tags

cipria
redazione Cipria Magazine
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.