Home   /   Social  /  news  /   Annuncio affitto casa: ecco alcune regole per scriverlo al meglio
Annuncio affitto casa: ecco alcune regole per scriverlo al meglio
Share Button

Vuoi affittare un immobile ma già sai che la concorrenza è spietata e pertanto si rivela difficile emergere in un mercato che via, via sta diventando sempre più saturo? Ebbene, non devi temere perché adesso ti fornirò alcune dritte per scrivere un annuncio affitto casa di grande impatto.

Come iniziare: scrivere l’annuncio

La finalità dell’annuncio è quella di catturare l’attenzione del potenziale inquilino. Sai che occorrono 3 secondi per far si che l’inquilino continui o meno la lettura del tuo annuncio? Ebbene sì, è proprio così. Mediamente si compete con oltre 100 case in locazione, per cui non è facile poter catturare la sua attenzione, ma con una strategia infallibile questo sarà possibile. In che modo?

Prima di tutto bisogna scrivere un titolo accattivante. Ormai molti annunci sono diventati tutti uguali ed è proprio per questa ragione che molti sorvolano, quindi occorre scrivere ciò che l’inquilino sta cercando, altrimenti per quanto possa essere stato scritto bene un titolo, questo non aiuterà a catturare la sua attenzione.

Un potenziale locatore è alla ricerca di un numero specifico di camere da letto, bagni in una precisa posizione e fascia di prezzo. Questo è quello che occorre inserire per far si che l’annuncio sia interessante e di impatto.

Una delle regole per scrivere un annuncio di affitto perfetto è quello di trovare termini accattivanti. Giusto per rendere chiaro quanto detto, anziché scrivere “ottima posizione”, si potrebbe dire “a soli due minuti dalla spiaggia”.

Se la posizione non è il punto di forza dell’abitazione allora in questo caso prediligi un altro servizio che possa contraddistinguere la tua proprietà.

Un’altra regola è quella di scrivere le caratteristiche migliori, ovvero ciò che contraddistingue la tua casa dalle altre. Questo fattore è molto importante e pertanto non va affatto sottovalutato.

Un altro elemento a cui prestare attenzione è includere nell’annuncio le informazioni di base sulla tua abitazione, ovvero:

  • il numero dei bagni;
  • il numero delle camere;
  • il tuo numero di telefono;
  • è bene specificare se sono ammessi o meno animali domestici in casa;
  • spese incluse ed escluse;
  • se la città dove è ubicato l’appartamento ha quartieri ben noti e dunque, specificarli.

Aggiungere l’ immagine dell’immobile

 Da non dimenticare di aggiungere foto di qualità. Gli annunci hanno bisogno di immagini, e soltanto in questo modo si potrà potenziare l’annuncio. Aggiungere dunque, immagini che evidenziano i punti di forza della casa. La maggior parte delle persone non telefona se non vede le foto sull’annuncio.

Queste sono le regole base per cercare di attirare l’attenzione di un potenziale cliente. Tuttavia, a volte si impiega troppo tempo prima che qualcuno possa essere realmente interessato, per evitare di perdere tempo ed energie, ci si potrebbe rivolgere ad un’agenzia immobiliare. Questo soluzione è consigliata anche perchè esistono diversi immobili presenti in città più piccole, ad esempio una casa in affitto a Clusone, sarebbe più difficile da trovare rispetto ad un immobile in affitto in città più grandi come Milano o Roma.

 

Tags

cipria
redazione Cipria Magazine
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.