Home   /   benessere  /  New  /  news  /   Come fare attività fisica quando non si ha tempo
Come fare attività fisica quando non si ha tempo
Share Button

dynamic_weightloss-1040x693

Una delle giustificazioni più utilizzate dalle persone poco sportive è “non ho tempo”. Uno degli errori più comuni è quello di credere che per tenersi in forma è necessaria una quantità spropositata di ore di allenamento, quando invece servono più o meno 15 minuti di allenamento al giorno per ridurre i livelli di colesterolo e il rischio di malattie cardiovascolari.

La maggior parte delle persone è piuttosto impegnata durante il giorno da non permettersi di poter andare in palestra e svolgere attività fisica e dunque in questi casi inserire un allenamento fisso all’interno di una giornata ricca di impegni, non sempre risulta così facile e il rischio è quello di ingrassare e di andare incontro a problemi di salute fisici ma anche di natura psicofisica.
Ma come fare dunque a cercare di mantenersi in forma facendo combaciare gli impegni lavorativi e le routine di allenamento?

La risposta è semplice, ovvero bisogna soltanto organizzarsi e ritagliare due tre ore settimanali con costanza sfruttando il proprio tempo libero, seguiti possibilmente da un personal trainer che vi aiuterà a trovare i presupposti per l’attività fisica ideale.

La durata della seduta con il personal trainer può variare a seconda ovviamente della disponibilità del soggetto, della situazione ma va solitamente da un minimo di 30 ad un massimo di 60 minuti è già in questo modo è possibile ottenere dei risultati soddisfacenti purché comunque l’attività fisica sia fatta con costanza. Il tempo liberonon deve essere inteso solo come tempo dedicato al riposo ma bisogna considerarlo anche utile per dedicare del tempo ad attività gratificanti e soprattutto al miglioramento del proprio benessere psicofisico.

La prima cosa da fare, dunque, è quella di ottimizzare i tempi cercando di capire quali sono i risultati che si vuole raggiungere e avendo chiaro anche quanto tempo si ha effettivamente a disposizione. Per chi non avesse realmente tempo di recarsi in palestra, esiste un’altra soluzione ovvero quella di attrezzare la casa e trasformare una stanza in una mini palestra, dove installare alcuni strumenti quali il tapis roulant e la cyclette e qualora ci fosse lo spazio, anche una panca è un bilanciere.

Se vuoi diventare un imprenditore di te stesso puoi decidere di entrare a far parte del franchising di successo, entrando nella rete franchisingUrban Fitness, che spalanca le porte al business in uno degli ambiti fitness e wellness più innovativi d’Italia.Questo progetto prevede l’allenamento personalizzato con tecnologia EMS ed una perfetta forma fisica impegnando soltanto 20 minuti a settimana.

Tags

cipria
redazione Cipria Magazine
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.