Home   /   Corpo  /  Corpo uomo  /  New  /  La dermatologa  /  Salute e prevenzione  /   Eritema solare, pensiamoci prima!
Eritema solare, pensiamoci prima!
Share Button

Le domande delle nostre lettrici

Risponde la dottoressa Adele Sparavigna – Dermatologa

ritratto Adele Sparavigna

 

Francesco – Milano

Gentilissima dottoressa,

sono ragazzo di 24 anni e, come potrà immaginare,  non ho molta dimestichezza con le creme. Però ora vorrei risolvere una problema che ho sempre d’ estate, l’ eritema solare. Almeno penso che sia questo. Appena mi espongo al sole, anche se uso dei protettivi (ma li compero da solo al supermercato  e magari non vanno bene per me), l’ eritema fastidiosissimo, soprattutto sul petto,  è inevitabile e mi rovina le vacanze.

Vorrei pensarci seriamente in anticipo. Ho la pelle normale, pallida ma tendenza olivastra (ho occhi e capelli neri). Cosa posso fare?

La ringrazio molto per la risposta

Gentile Francesco, al contrario di quanto si possa pensare la predisposizione a sviluppare eritemi non è esclusivamente riconducibile alla presenza di fototipi particolarmente chiari, bensì come nel suo caso ad una condizione chiamata fotosensibilità. Si tratta di una vera e propria intolleranza al sole che può indurre la manifestazione di fotodermatosi (eritema, orticaria..) anche in seguito ad un’esposizione solare lieve o nonostante l’applicazione di un’adeguata protezione solare. Nel suo caso potrebbe essere di grande aiuto preparare la pelle nei 3 mesi precedenti la villeggiatura estiva, tramite l’assunzione di specifici integratori a base di vitamina E e C e carotenoidi quali licopene e zeaxantina. La prescrizione e il dosaggio di questi prodotti è imprescindibile da un attento consulto medico. Inoltre sono disponibili in farmacia e nei supermercati più forniti, creme solari addizionate con complessi antiossidanti, specificamente formulate per i soggetti fotosensibili.

Per una risposta personalizzata alle tue domande, scrivi alla dottoressa

Adele Sparavigna

nata a Pompei, laureata presso l’Università degli Studi di Napoli ha poi conseguito la Specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il corso di specializzazione ha approfondito le tematiche riguardanti la diagnostica cutanea non invasiva ed in particolare lo studio dell’elasticità della pelle, affiancando la ricerca dermatologica all’attività clinica, cosa che prosegue tutt’oggi attraverso gli studi e le ricerche condotti presso l’istituto Derming di Monza, di cui è fondatrice, e le prestazioni specialistiche presso il suo studio. Per quanto riguarda la ricerca, si dedica allo studio della fisiopatologia cutanea e dell’interazione tra cute e farmaci, prodotti cosmetici, tessuti e, più in generale, tutti i prodotti destinati al contatto con la pelle, pubblicando studi su riviste specialistiche e presentando i propri lavori a congressi nazionali ed internazionali. L’attività clinica, non trascurando le tematiche inerenti le patologie cutanee, si avvale della poderosa esperienza maturata nel campo della ricerca cosmetologica ed estetica ed è da questa visuale privilegiata che nascono i trattamenti e le prescrizioni per una bellezza personalizzata e naturale.
Dove svolge la sua attività: Viale Cesare Battisti 38, 20900 Monza . T. +39 345 2529271 – F. +39 039 2329448 – adele sparavigna

 

Tags

Maruska
Ha una certa età, ha lavorato per quarant’anni nel mondo del beauty, sia dalla parte dell’editoria che da “dietro le quinte”. Ha conosciuto tutti, o quasi, i produttori di cosmetici, i creatori di profumi, le fabbriche dei contenitori e degli imballaggi e tutti, o quasi, i profumieri italiani. Ama moltissimo il make-up, cura la pelle ma senza ossessione
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.