Home   /   profumi  /  Food  /   Profumo di…vino
Profumo di…vino
Share Button

Abbiamo messo a confronto vino e profumi scoprendo grandi affinità tra questi due mondi: due universi  che, a prima vista, appaiono piuttosto distanti ma, grazie invece a un gioco di rimandi olfattivi, percezioni di retrogusto e sensazioni intuitive, sono più vicini di quanto si immagini. Scopriamo insieme come!

di Francesca Frediani

Confesso! Da oltre 25 anni mi occupo di bellezza ed ho sempre seguito con grande attenzione ed interesse i profumi e la loro composizione olfattiva ma, ad essere sincera, un’altra grande passione che ho cercato di seguire con la stessa intensità (anche se da molto meno tempo) è l’enogastronomia. Sarà anche per questo che ho cercato di collaborare con testate che potessero offrirmi  la possibilità di assaporare (nel vero senso del termine) buon cibo e vino d’annata. E’ così che ho avuto la possibilità di conoscere, tra gli altri, diversi  Chef tra i più rinomati. Tra questi, indubbiamente, è rimasto tra i miei preferiti  lo Chef Paolo Sari (Chef Executive del San Clemente Palace Hotel & Resort) convinto, come la sottoscritta che, a volte le diverse passioni possono avere numerose analogie, proprio come i profumi ed i vini. E’ così che, insieme a Paolo, abbiamo deciso di abbinare delle fragranze molto particolari e riservate a gusti raffinati, a vini pregiati che ne ricordino, nel sapore,  la composizione olfattiva. Le fragranze scelte sono state selezionate, proprio come si fa con  le cantine, tra marchi di “nicchia”, ricercati ed esclusivi. Per i vini bisognava necessariamente scegliere  fra etichette  già presenti sul mercato  e il nostro Chef  ha abbinato le fragranze selezionate ai vini che più richiamavano le stesse percezioni olfattive. L’intento è di proporre l’innovazione che deve valorizzare il talento e la passione di chi tenta il nuovo, scoprendo nuove emozioni gustative anche attraverso inediti  abbinamenti.

 

Profumi femminili selezionati

CALAMITI J JULIETTE HAS A GUN

( www.juliettehasagun.com)

Note olfattive: Rosa bulgara, patchouli e vaniglia

Sensazioni dello Chef: Vaniglia, sciroppo d’acero, cuoio. Abbinamento indicato: vino bianco tondo, dolce, chardonnay barricato, legni dolci, non eccessivamente alcolico. Abbinamento consigliato: Bidis, vino ottenuto da uve Chardonnay e Insolia e maturato in barrique. Imbottigliato da Valle dell’Acate. www.valledellacate.net

 

 

SERGE LUTENS FEMINITE’ DU BOIS

(www.salons-shiseido.com)

Note olfattive: Assoluta di legno di cedro, atlas, note cremose, latee, mielate, fruttate

Sensazioni dello Chef: Fiori, cannella, erba tagliata, mela cotogna. Abbinamento indicato: vino bianco aspro, profumato, complesso

Abbinamento consigliato: Chardonnay Insolia 2009. Prodotto con uve Chardonnay e uve Insolia, un vitigno a bacca bianca originario della Sicilia. Le tecniche di coltivazione adottate nel vigneto sono rigorosamente biologiche. Conservazione in “barriques”. Imbottigliato da: Tola azienda vitivinicola Siclia. www.vinitola.it

 

UN MATIN D’ORAGE ANNICK GOUTAL

( www.annickgoutal.com)

Note olfattive: Magnolia, Gelsomino Sambac di Mysore, Limone di Sicilia, Sandalo Bianco d’Indonesia, Foglie di Shiso verde, Zenzero. Discreta ed estremamente femminile. Una nuova interpretazione della Gardenia

Sensazioni dello Chef: Pesca, mandorlo. Abbinamento indicato: vino bianco dolce, da meditazione, profumato, un malvasia rotondo delle isole, non troppo alcolico. Abbinamento consigliato: Malvasia delle Lipari. Origine D.O.C. Salina. Molto intenso, abbastanza persistente, fine, floreale e fruttato. Prodotto seguendo gli antichi sistemi di asciugatura dell’uva sui graticci, sotto il sole di Salina.

Imbottigliato da: Azienda Agricola Gaetano Marchetta . www.vinidisalina.it

Profumi maschili selezionati

ETRO PEGASO

(www.etro.com)

Note olfattive: Bergamotto, cedro, neroli, basilico, pepe, iris, legno di cedro, benzoino e cisto

Sensazioni dello Chef: Miele,mandarino,

Abbinamento indicato: Champenoise importante, riserva, pinot noir e chardonnay

Abbinamento consigliato: Angelo Lambertini. Spumante Brut metodo Charmat. Dedicato al fondatore dell’azienda, lo spumante della Tenuta Bonzara si ottiene da uve Pinot Bianco. Molto intenso, abbastanza persistente, fine, floreale e fruttato. Imbottigliato da: Tenuta Bonzara. www.tenutabonzara.it

 

ZEGNA COLONIA


(www.zegna.com)

Note olfattive: Bergamotto di Sicilia, neroli, cardamomo, iris, galbano, muschio, benzoino, cedro

Sensazioni dello Chef: Limocella, ortica, tiglio, miele

Abbinamento indicato: Moscato importante, leggermente passito, con gradazione, tipo un moscato giallo o addirittura un picolit

Abbinamento consigliato: Gocce di sole IGT. Morbido, dolce, armonico e tipico. Ottimo vino da meditazione. Moscato dolce ottenuto da uve stramature.

Imbottigliato da: Azienda vitivinicola Mimmo Paone www.mimmopaone.it

 

Credits: Chef Paolo Sari (www.paolosari.com)

Tags

Francesca
Per oltre vent’anni ha lavorato al fianco di Maruska (è sua figlia!) con la stessa passione. Vuole festeggiare i suoi primi quarant’anni condividendo desideri, dubbi, esigenze e scoperte dell’universo della bellezza con il maggior numero possibile di amiche. E’ sempre truccata e le piace cambiare. Manie? Le unghie!
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.