Home   /   benessere  /  Food  /   Sei Yin o Yang? ecco le tue ricette
Sei Yin o Yang? ecco le tue ricette
Share Button

Esterna Park Hotel Imperial e Centro Tao

Direttamente dal Centro Tao di Limone sul Garda, ecco alcune ricette secondo la filosofia Tao.

Il riequilibrio nutrizionale, insieme a quello fisico ed energetico, è fondamentale per il riequilibrio del corpo e dell’anima. Al Centro Tao di Limone sul Garda, attraverso la visita energetica, è possibile determinare le caratteristiche energetiche della persona, in base alle quali viene proposta una delle due diete Tao: Yin e Yang.

Sei Yin? La dieta si basa su cibi cotti o cucinati alla griglia con spezie e erbe aromatiche, di temperatura e natura calda o tiepida e di sapore piccante e dolce.

Sei Yang? La tua dieta sarà a base di cibi crudi o cucinati a vapore o lessati, di temperatura fresca e fredda e di sapore salato e amaro.

Ecco direttamente dalle cucine del centro Tao, alcune ricette.

POLPETTA DI MIGLIO AI PORCINI

CON VITELLO ALLE MANDORLE E ASPARAGI

INGREDIENTI:

100g miglio

100g funghi porcini

1 spicchio d’aglio

180g fesa di vitello

30g mandorle affettate

70g asparagi

1carota

1zucchina

30g olio

1 uovo

4 stecchini

 

Pulite lo spicchio d’aglio, spazzolate bene i funghi, tagliateli a fettine e rosolate il tutto in pentola con un filo d’olio facendo asciugare bene. Pulite la carota e la zucchina, eliminate la parte bianca di quest’ultima, riducete a cubetti piccolissimi e scottate in acqua bollente per pochi secondi; fate lo stesso con gli asparagi. Fate bollire 200dl d’acqua con un filo d’olio versate il miglio mescolate, togliete dal fuoco e lasciate asciugare coprendo con un coperchio. Appena sarà tiepido, miscelate con le verdure e i porcini aggiungendo se necessario del brodo vegetale e formate le polpette da 25g l’una. Tagliate a “mattoncini”di 4 cm per 1 cm la fesa, e panatela prima nell’uovo poi nelle mandorle. Scaldate due pentole antiaderenti e cucinate nella prima le polpette facendole dorare e nell’altra il vitello alle mandorle. Componete il piatto disponendo gli asparagi con sopra le polpette da un lato mentre dall’altro la carne spiedata. Guarnite a piacere con erbe aromatiche.

 

 

FIORE DI VERDURE MISTE CON SALSA VIVACE

Tempo di preparazione: 15’                             Tempo di cottura: 12’

INGREDIENTI per 4 persone:

1 Kg spinaci freschi

2 finocchi

2 zucchine

2 carote

½ daycon (rapa giapponese)

1 piccolo cavolfiore

1 piccolo broccolo romano

 

PER LA SALSA VIVACE

250 g di yogurt magro

20 ml di olio extravergine d’oliva

1 spicchio aglio

4 foglie di prezzemolo

1 ciuffo di erba cipollina

1 cucchiaio di aceto di riso

1 cucchiaio di umeboshi (aceto di prugne giapponese, si compra nei negozi di alimentazione asiatica)

il succo di un limone

curry rosso piccante

peperoncino piccante in polvere

 

Lavate e pelate le verdure. Tagliate i finocchi a fette spesse 2 mm (se l’avete, usate l’affettatrice) e scottate in una casseruola con acqua bollente con gli spinaci per 2-3’ in modo da lasciarli croccanti. Cuocete le altre verdure separatamente in acqua bollente, rispettando i diversi tempi di cottura: 5’ le zucchine, 7’ il broccolo, 9’ il cavolfiore, 10’ le carote e 12’ il daikon.

Preparate la salsa: sbucciate l’aglio e frullatelo con lo yogurt e gli altri ingredienti, versando l’olio a filo solo quando il composto sarà cremoso.

Ricavate dal cavolo e dal broccolo delle cimette; tagliate le carote, le zucchine e il daikon a fettine, aiutandovi con un coltello a lama ondulata. Disponete nei piatti individuali 5 fette di finocchio a formare un cerchio; appoggiatevi sopra qualche foglia di spinaci e create un altro cerchio concentrico, alternando carote, zucchine e daikon. Al centro del fiore, disponete le cimette e accompagnate con la salsa. A piacere, guarnite con pomodorini Pachino (sbollentati e sbucciati) e con qualche goccia di aceto balsamico.

VARIANTE CON SALSA ORIENTALE

Se preferite i gusti più delicati, condite le verdure con questa salsa: emulsionate il succo di 5 arance con quello di 3 limoni. Unite 50 ml d’olio, aggiungete un cucchiaio di aceto di riso e uno di umeboshi. Mescolate bene e unite un cucchiaio di semi di sesamo tostati.

FLAN DI RICOTTA ALLA ZUCCA E OLIVE DEL GARDA

Tempo di preparazione: 15’                             Tempo di cottura: 30’

 

INGREDIENTI per 4 persone:

500 g ricotta vaccina

180 g  di polpa di zucca

200 g di porri

220 g di uova

60 g di olive nere denocciolate

40 g di formaggio grattugiato

½ patata a pasta gialla

250 ml di brodo vegetale

20 ml di olio extravergine d’oliva

pane grattugiato

foglie di timo fresco

pepe nero di mulinello

 

Tagliate la zucca a cubetti, rosolatene 3/4 in una casseruola con 1/3 del porro e 10 ml di olio per 3’ circa, unite 125 ml di brodo caldo e cuocete per 10’ su fuoco medio. Togliete dal fuoco e frullate il tutto nel mixer, ottenendo una crema densa. Fatela raffreddare. Nel frattempo, tritate le olive, riunitele in una ciotola con la ricotta setacciata e i tuorli e mescolate bene; unite il formaggio grattugiato, la zucca rimasta cruda e la crema ormai fredda; mescolate bene. A parte, montate gli albumi a neve ben ferma e incorporateli al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il tutto in 4 stampini monoporzione unti d’olio e cosparsi di pane grattugiato. Disponeteli in una pirofila da forno; riempitela con l’acqua fino a raggiungere metà dell’altezza degli stampini; cuocete i flan nel forno caldo a 150°C per circa 25’-30’. Nel frattempo, pulite il porro e sbucciate la patata; tagliateli a fettine molto sottili e stufatele su fuoco basso in una padella con l’olio rimasto e il timo. Aggiungete il brodo rimasto e cuocete per circa 15’; frullate, ottenendo una crema. Distribuite nei piatti individuali una cucchiaiata di vellutata e, accanto, sformate i flan. Guarnite, a piacere, con una julienne di porro fritto e bucce di pomodoro essiccate in forno a 80°C per 20’.

LE VARIANTI

Potete preparare questa ricetta sostituendo alla zucca qualsiasi altra verdura, a piacere. Per esempio, gli spinaci: sbollentateli per 2-3’, scolateli e strizzateli bene. Frullateli al mixer aggiungendo del brodo (poco alla volta), se necessario, in modo da ottenere una purea piuttosto consistente (ricordate che anche se sono ben strizzati, gli spinaci tendono sempre a rilasciare acqua). Quando la crema si sarà raffreddata procedete come indicato nella ricetta qui sopra. In base alla verdura che sceglierete di usare, eliminate o sostituite le olive con pinoli o altra frutta secca, secondo gusto.

SALSA DOLCE (per verdure crude o carpaccio di pomodoro)

2 pesche noci

200 gr. di basilico fresco in foglie

50 gr. di brodo vegetale

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Centrifugare le pesche e unire tutto nel frullatore aggiungendo per ultimo l’olio a filo

SALSA AL LIMONE (per verdure crude e cotte)

succo di 4 limoni

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 cucchiaio di erba cipollina

Con l’aiuto di una frusta emulsionare bene il succo di limone con l’olio aggiunto a filo, infine aggiungere l’era cipollina

SALSA DELLO CHEF (per verdure crude o cotte

succo di limone

125 ml di brodo vegetale

2 cucchiai di aceto di riso

1 cucchiaio di salsa di soia

prezazemolo tritato finemente

Amalgamare il tutto

Centro Tao Natural Medical Spa

Il Centro Tao cura i suoi ospiti in modo personalizzato secondo i principi e le pratiche della millenaria medicina tradizionale cinese mirando all’equilibrio delle energie (Yin e Yang) e a riarmonizzare l’essenza vitale (Qi) che scorre in ciascun individuo. Obiettivo del metodo Tao è la salute e il benessere fisico e mentale. La bellezza è infatti solo di un corpo sano, la medicina deve prevenire insegnando a non ammalarsi.

Il giudizio di CIPRIA MAGAZINE:

NOI L’ABBIAMO PROVATO:

La struttura è inserita in un contesto meraviglioso (Limone sul Garda è al centro di studi per l’eccezionale longevità dei suoi abitanti), L’eleganza, la raffinatezza e il design degli ambienti, si uniscono ad una accoglienza calda e familiare. Anche i trattamenti danno molta soddisfazione e piacere immediato. La cucina, anche quella dietetica, è piacevole e raffinata. Ottimo!

Centro Tao presso il Park Hotel Imperial

Via Tamas 10/B, Limone sul Garda (BS)

tel. 0365 954591

www.centrotao.com

www.parkhotelimperial.it

 

Tags

Maruska
Ha una certa età, ha lavorato per quarant’anni nel mondo del beauty, sia dalla parte dell’editoria che da “dietro le quinte”. Ha conosciuto tutti, o quasi, i produttori di cosmetici, i creatori di profumi, le fabbriche dei contenitori e degli imballaggi e tutti, o quasi, i profumieri italiani. Ama moltissimo il make-up, cura la pelle ma senza ossessione
Related Article

Post a new comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.